FAQ

Vecchio aforisma scacchistico

Moderator: weizen

<<

Sgommonauta

Pawn

Posts: 1

Joined: Sat Feb 05, 2011 4:31 pm

Post Wed Feb 09, 2011 10:31 pm

Vecchio aforisma scacchistico

"Una partita a scacchi è un'opera d'arte fra due menti, che deve bilanciare due scopi talvolta divergenti: vincere e produrre bellezza."
(GM V. Smylov)
Ma è molto diverso dalla disputa calcistica: vincere giocando male o perdere pur avendo giocato meravigliosamente? Negli scacchi se giochi meravigliosamente è difficile che tu perda, a meno che il tuo avversario non abbia giocato "più meravigliosamente" di te...mentre se giochi male è molto facile che tu perda, a meno che il tuo avversario non vada in preda al temutissimo "farfugliamento cerebrale", altresì detto "rinc..."
muhuhu :-d
<<

achab94

Pawn

Posts: 13

Joined: Sun Feb 06, 2011 11:52 am

Post Thu Feb 10, 2011 7:17 pm

Re: Vecchio aforisma scacchistico

grazie sgommo.. ho trovato l'auto-scusante per quando perdo :dance:
<<

mariacarla

Pawn

Posts: 2

Joined: Tue Feb 08, 2011 6:13 pm

Post Fri Feb 11, 2011 12:50 am

Re: Vecchio aforisma scacchistico

non so cosa dire ma provo a scrivere, vediamo se funziona
<<

monkeypof

Pawn

Posts: 4

Joined: Thu Feb 03, 2011 10:07 am

Post Sat Feb 12, 2011 9:28 pm

Re: Vecchio aforisma scacchistico

non è importante quanti pezzi siano sulla scacchiera, ed è inutile contare chi ha più pedoni o pezzi....il valore è solo determinato dalla loro funzione e dall'iniziativa.....spesso si rivela più efficace lanciarsi in un attacco o un piano brillante rispetto ad aspettare di vedere se non fai errori, al massimo hai solo sbagliato tutto...(monkeypof)
<<

achab94

Pawn

Posts: 13

Joined: Sun Feb 06, 2011 11:52 am

Post Tue Feb 15, 2011 8:01 pm

Re: Vecchio aforisma scacchistico

Negli scacchi non bisogna mai dare niente di scontato.
Tutto puo' succedere in qualunque momento, la teoria serve fino ad un certo punto e una partita spettacolare puo' trasformarsi in un disastro.
Questo è, secondo me, il bello degli Scacchi. (achab)


PS: Ovviamente, solo quando vinco (6) :dance:
<<

sturm

Pawn

Posts: 1

Joined: Thu Feb 10, 2011 5:37 pm

Post Thu Feb 24, 2011 8:47 pm

Re: Vecchio aforisma scacchistico

Solo il canto XXXIII del Paradiso credo possa paragonarsi alla
partita Steinitz-Bardeleben del 17 agosto 1896.
(Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987)
<<

weizen

Moderator

Posts: 4

Joined: Fri Feb 04, 2011 9:13 am

Post Sat Feb 26, 2011 9:09 pm

Re: Vecchio aforisma scacchistico

sturm wrote:Solo il canto XXXIII del Paradiso credo possa paragonarsi alla
partita Steinitz-Bardeleben del 17 agosto 1896.
(Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987)


a questo la devi postare e commentare! (la partita, non il canto... ) :think:
Don't take life too seriously, in any case you won't come out of it alive

Return to Italy

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 3 guests

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group.
Designed by ST Software.